Il Servizio

Il ” Progetto Biblioteca”

Fine del progetto è valorizzare ed incrementare, nelle famiglie e nei bambini, l’uso del libro e la lettura come stimolo all’apprendimento ed allo sviluppo della dinamicità mentale, favorendo in tal modo una “cultura alla lettura” che si contrapponga al predominio della televisione e della potenzialità diseducativa di molti programmi.

Tale progetto è portato avanti da diversi anni nelle tre sezioni in cui è suddiviso il Nido:

  • 0  – 12 mesi
  • 12 – 24 mesi
  • 24 – 36 mesi

All’interno di ogni sezione è presente l“angolo della lettura”, uno spazio dedicato in cui i bambini hanno libero accesso ai libri in modo tale da permettere loro di poterli manipolare, guardare e raccontare attraverso le figure.
Come ricordato da Susanna Mantovani, l’abitudine alla lettura ed all’analisi di libri illustrati da parte dei genitori ai bambini in età prescolare è uno degli elementi predittivi della riuscita scolastica e della motivazione e competenza nel leggere e nello scrivere. Riteniamo che l’uso precoce del libro possa inoltre stimolare la fantasia e il linguaggio del bambino che, attraverso le storie raccontate nel libro, può spesso immedesimarsi in situazioni di realtà familiare e ritrovarvi così il proprio vissuto.

La capacità di leggere è il punto di arrivo di un lungo processo che passa dalla simbolizzazione e lettura del disegno, sino ad arrivare alla lettura vera e propria. Fare in modo che il bambino si renda conto che un insieme di immagini concatenate costituisce una storia è un risultato importante anche per l’acquisizione del gusto di leggere.

L’esperienza normalmente proposta ai bambini è la lettura vicariale dell’adulto, prevedendo altresì strumenti di rilevazione dell’esperienza compiuta a casa con il contributo determinante dei genitori.